Gemmologo: chi è, cosa fa e come lo si diventa

Gemmologo: chi è, cosa fa e come lo si diventa

Come diventare gemmologo e cosa significa essere un gemmologo? Il gemmologo è il professionista delle pietre preziose e applica le nozioni e le scoperte di quella che è una vera e propria scienza: la gemmologia

Il gemmologo è una figura professionale sempre più richiesta dal settore della gioielleria, del commercio di gemme, dagli utenti privati e in generale dal mondo del lusso.

Chi è il Gemmologo?

Il gemmologo è la figura di riferimento nel settore della gioielleria, delle gemme e dei preziosi. Grazie alla formazione professionale maturata a livello internazionale, il gemmologo è in grado di offrire alla clientela una consulenza di alto livello nell’acquisto di un gioiello o di una pietra preziosa.

Conosce in modo approfondito pregi e difetti della materia, è aggiornato come nessun altro professionista sulle novità che il mercato delle gemme può offrire, ed è in grado di presentare le più appetibili gemme reperibili sul mercato, mettendo in guardia dalle numerosissime pietre preziose sintetiche e sofisticate di cui il mercato oramai trasborda.

Molti gemmologi hanno anche la passione di selezionare direttamente dai luoghi di origine le migliori pietre preziose, offrendole alla propria clientela praticando le migliori condizioni di prezzo. Diamanti, rubini, zaffiri, smeraldi, acquamarine, ma anche perle, coralli, ambre, pietre rare, o da collezione come le gemme olistiche, tutte sono il pane quotidiano del perito gemmologo che svolge questo affascinanante lavoro con autentica passione.

Quando poi giunge il momento di dover stimare e rivendere un gioiello o una pietra preziosa, la consulenza gemmologica diventa indispensabile per conoscere oggettivamente il prezzo di vendita del proprio oggetto prezioso. Ideale interlocutore anche in occasione di spartizioni ereditarie o pratiche di successione, il perito gemmologo è il professionista ideale quando si parla di stimare gemme, gioielli e preziosi.

Cosa fa un Gemmologo?

Il lavoro del gemmologo è complesso e articolato: stabilisce con certezza e professionalità una gemma, ne verifica la qualità, e ha le competenze per individuarne il prezzo corretto. 

Per riuscire a identificare con certezza una pietra preziosa e determinarne la sua origine naturale o la presenza di trattamenti emettendo il certificato gemmologico, il perito gemmologo deve svolgere un determinato ciclo di analisi strumentali per verificare le proprietà fisico chimiche e microscopiche della gemma.

Il gemmologo è un partner di sicuro riferimento per orafi e gioiellieri, sia per acquistare serenamente le pietre preziose, sia per ricevere consulenze, stime e certificazioni a tutela del proprio lavoro e della propria clientela, o per aggiornarsi e formarsi professionalmente seguendo corsi e seminari sulle pietre preziose.

Il gemmologo è anche l’interlocutore ideale per chiunque desideri conoscere qualità e valore dei propri gioielli, ad esempio in occasione di suddivisioni ereditarie e stime successorie, o semplicemente per dare un tocco magico al proprio regalo prezioso abbinato ad esso un certificato gemmologico professionale, un documento che ne moltiplica valore e qualità.

Spero di aver chiarito con queste brevi note quale sia il lavoro del gemmologo, e quali molteplici ed importanti funzioni possa assolvere la professione del perito gemmologo.

Come diventare Gemmologo?

Il gemmologo è un professionista che ha studiato le scienze gemmologiche e segue un continuo aggiornamento per allinearsi alle numerose novità che caratterizzano questo complesso settore. La gemmologia è una branca specifica della mineralogia che studia in modo specifico i materiali gemmiferi dai quali si ricavano le pietre ornamentali, ne analizza le proprietà fisico ottiche, la loro composizione chimica, e tutti gli altri aspetti legati alla qualità delle gemme preziose.

Il gemmologo si è formato  frequentando specifici corsi di gemmologia e diplomandosi presso istituti gemmologici di fama internazionale. E’ indispensabile che il gemmologo aggiorni costantemente la sua formazione adeguandola al rapido evolversi di questo settore. La pratica quotidiana di questa complessa materia è determinante per la qualità del lavoro espresso dal gemmologo.

In Italia l’Associazione Italiana Gemmologi rappresenta una sorta di albo gemmologi  al quale è consentita l’iscrizione ai soli gemmologi diplomati, e che svolgono obbligatoriamente l’adeguato aggiornamento per allinearsi alle numerose novità che caratterizzano il settore delle pietre preziose. 

Contattaci